IL TUO CARRELLO E' VUOTO 
SERGIO ARAMINI MASCITELLI

ORIGINI E STORIA DI GIOIA DEI MARSI

I Tascabili d' Abruzzo 104, in 16' pp. 124, Cerchio 1998 - Euro 12.5


Sergio Aramini Mascitelli di lontane origini abruzzesi, appassionato cultore di interessi archcologici e sociologici, si è dedicato recentemente agli studi storici sulla Marsica stimolato dal desiderio di comprendere fino in fondo le sue radici.
L'Autore ha coordinato e compendiato, nel libro, tutte le informazioni sparse in archivi e bibliotecbe di varie città e ha ritenuto utile porre a disposizione del lettore la integrale pubblicazione dei documenti più significativi che danno una precisa immagine del ruolo, non secondario, svolto da Gioia nella Marsica, sul Sangro e in Puglia attraverso i secoli.
Tra questi testi, particolare risalto ha la relazione presentata alla Commissione Feudale del Regno di Napoli, ne1 1810, dal giurista di origine gioiese, Leopoldo Mascitelli, contro i grandi feudatari (Sforza e Colonna) che, all'inizio del XIX secolo, ancora spadroneggiavano sul lago Fucino negando libertà di pesca alle popolazioni dei numerosi paesi situati intorno ad esso.
Nel documento, ripreso in copia anastatica dall originale viene tratteggiata e descritta, in termini di piacevole lettura, una interessante vicenda di vita dell'antico popolo marsicano, inquadrata in uno scritto permeato di forti contenuti culturali caratteristici dell'epoca dell'illuminismo e della rivolazione francese. Roma, agosto 1998.
AGGIUNGI AL CARRELLO « TASCABILE PRECEDENTE   TASCABILE SUCCESSIVO »