IL TUO CARRELLO E' VUOTO 
ANTONIO STANZIANI

L'ABRUZZO A TAVOLA
I menu e le ricette epocali della cucina abruzzese

I Tascabili d'Abruzzo 112, in 16° pp. 176, Cerchio 1999 - Euro 12.5


La cucina, quella genuina, semplice ma raffinata, gustosa, ispirata alla nostra tradizione gastronomica dell'Abruzzo, celebrata ovunque, perché condita di saggezza e buon gusto, entra prepotentemente nella letteratura di élite, grazie alla appassionata professionalità di un rinomato cuoco, maestro di Villa Santa Maria. E' Antonio Stanziani, di cui in Italia si celebrano i fasti e le virtù e i migliori alberghi e ristoranti della penisola si contendono le glorie di questo estroso e incomparabile gastronomo, fondatore di numerose Associazioni di Cuochi, autore di pubblicazioni culinarie di grande interesse. Il merito letterario-gastronomico di Antonio Stanziani va oltre ogni considerazione.giacché alla presentazione delle tecniche agli accorgimenti su come manipolare le ricette "inedite e originali", Stanziani si avventura con autentica inventiva, nel mondo dei ricordi e del fascino della letteratura, con interventi di carattere storico, collaudati da menu che hanno fatto epoca nel mondo dell'arte culinaria abruzzese, quali la Prima Gara del Cuoco 1997; la Cena Medievale del Mastrogiurato a Lanciano, la Cena Caracciolina, il Collegium Cocorum del 1995, la Conquisitissimae Epulae del 1993, che costituiscono gloriose tappe dei famosi e celebrati sapori "forti e gentili" per testimoniare la passione per il gusto che Antonio Stanziani ha saputo tracciare, interpretando il carattere, il costume e la civiltà del nostro popolo. Con la collaborazione di Antonio Di Lello, Stanziani ha pubblicato diversi volumi sulla gastronomia abruzzese, tra cui "La cucina dei grandi cuochi di Villa Santa Maria" (Chieti 1984), "Un menu per ogni occasione" (Mondadori Milano 1992, "La cucina tradizionale abruzzese", (Pescara 1998).
AGGIUNGI AL CARRELLO « TASCABILE PRECEDENTE   TASCABILE SUCCESSIVO »