IL TUO CARRELLO E' VUOTO 
NICOLA MARCONE

IL LAGO DEI MARSI E SUOI DINTORNI
Viaggio nella Marsica all'indomani del prosciugamento del lago Fucino (1886)

I Tascabili d'Abruzzo 134, in 16° pp. 146, Cerchio 2002 - Euro 12.5


Questo di Nicola Marcone è il mirabile servizio giornalistico di un inviato speciale "ante litteram", il quale, girando per il Fucino ormai prosciugato, alla ricerca della "vertià" (la verità sulla conseguenze economiche e sociali del prosciugamento), scopre anche altre "verità": quelle umane, quelle più nascoste, che né le relazioni ufficiali, né le intuizioni degli artisti e dei poeti riescono mai a far emergere.
Lo scrittore della provincia chietina riesce a far gustare e a far plasticamente rivivere le figure, i personaggi, le vicende della Marsica, da lui percorsa spesso a piedi o a cavallo, mancando quasi del tutto strade comode e spaziose e non essendo ancora realizzata la ferrovia.
I personaggi di Marcone sono abruzzesi autentici, di quelli che una volta c'erano e oggi non ci sono più.
In definitiva, questo libro diviene una ricca miniera di informazioni (filologicamente corrette) sulla vita sociale, politica, economica e culturale di quello scorcio dell'800 che, per la Marsica, rappresentò il momento di maggiori trasformazioni e di più rapida evoluzione: un vero e proprio passaggio dalla "barbarie" alla civiltà moderna.
AGGIUNGI AL CARRELLO « TASCABILE PRECEDENTE   TASCABILE SUCCESSIVO »