IL TUO CARRELLO E' VUOTO 
DOMENICO BIELLI

VOCABOLARIO ABRUZZESE

Presentazione di Vittoriano Esposito - Euro 12.5


A proposito della 'lingua dialettale', oggi nessuno puo' piu' dubitare che i dialetti siano delle vere lingue, di cui si teme l'estinzione sotto l'incalzare della cosiddetta 'cultura di massa', tendente - sembra - a rinnegare le proprie radici di schietta popolarita'.
Noi crediamo, a tale riguardo, sia eccessivo temere che i dialetti muoiano, ma e' legittimo prevedere che essi si modifichino radicalmente e piu' rapidamente che nel passato. Di qui l'urgenza, avvertita nell'ultimo cinquantennio con piu' chiara percezione che in precedenza, di salvaguardare il patrimonio lessicale. A tale scopo, da un lato, hanno molto contribuito poeti, narratori, commediografi, affermatisi in ogni angolo d'Italia, a volte con straordinaria fortuna; dall'altro lato, studiosi di dialettologia e linguistica generale che, dentro e fuori delle Universitą, hanno suscitato sempre piu' interesse su quella che ci sembra di poter definire la 'questione del dialetto', accanto alla tradizionale 'questione dell'italiano'.
Negli ultimi tempi anche in Abruzzo si sono approntati numerosi repertori relativi anche a zone linguistiche molto ristrette e perfino a piccole comnuita', quando non addirittura ad usi e costumi di ordine settoriale (mestieri, professioni, ecc.). E bisogna rilevare che tutti, anche se non sempre i risultati appaiono eccellenti, in fondo sono degni di apprezzamento in quanto corrispondono alla necessita' di non far disperdere, con le 'cose' di un mondo che non c'e' piu', anche le 'parole' che le esprimevano.
Da ora in avanti si puo' essere certi che il Vocabolario del Bielli, rimesso finalmente nei circuiti culturali della regione, costituira' un punto di riferimento per chiunque sia interessato all'uso e allo studio del nostro dialetto.
Vittoriano Esposito
AGGIUNGI AL CARRELLO « TASCABILE PRECEDENTE   TASCABILE SUCCESSIVO »