IL TUO CARRELLO E' VUOTO 
VINCENZO MOSCARDI

ORIGINI E STORIA DI CAMARDA E ASSERGI
Con le frazioni di Aragno, Filetto e Pescomaggiore

I Tascabili d'Abruzzo 147, in 16° pp. 200, Cerchio 2003 - Euro 12.5


Ho già descritto in un libro a parte (I Castelli Aquilani: Origini e storia di Paganica, Tempera con Bazzano e Onna, "I Tascabili d'Abruzzo", n. 123, Adelmo Polla Editore, 2000) la stupenda ed incantevole valle che, cominciando da Paganica, per linea retta verso settentrione, si estendeva fino ad Assergi.
Su di una linea pressappoco perpendicolare alla valle, e proprio nel mezzo dove sorge Camarda, sono situati Aragno e Filetto: il primo ad occidente, l'altro ad oriente. Pescomaggiore poi stà sopra ad un colle a mezzogiorno di Filetto, in modo che Camarda risulta al centro delle due frazioni e quasi ad eguale distanza da ciascuna.
Ho voluto descrivere la storia di Camarda e di Assergi prima di tutto per un debito d'amor patrio, poi per un vivo sentimento di affetto che nutro per la mia terra natale; l'ho scritta anche per la storia generale dell'Abruzzo.
Richiamando l'origine, le vicende e tutta la vita dei diversi castelli che concorsero alla formazione dell'Aquila, più chiara, precisa e netta sarà pure la conoscenza di tanti fatti e di tante epoche della nostra città. La storia di ogni piccolo paese, fatta senza varietà e pompa, rende così un utile contributo per la storia della nostra regione abruzzese.
Vincenzo Moscardi
AGGIUNGI AL CARRELLO « TASCABILE PRECEDENTE   TASCABILE SUCCESSIVO »